Ultime News

CORSI E RICORSI…. Bocciato il numero chiuso alla statale di Milano

Con Ordinanza N. 04478/2017 REG.PROV.CAU., il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio (Sezione ...

STATALI, CGS: STANZIARE IN L. BILANCIO RISORSE PER RINNOVO CONTRATTI

Roma, 28 agosto – “Nonostante i continui annunci a mezzo stampa sugli ormai leggendari 85 euro di a...

Aumenti contrattuali a 85 euro ? Facciamo un po’ di conti… giusto per evitare illusioni e aspettative sbagliate

Arturo Maullu - coordinatore generale nazionale CSA Università - Dip.Univ.FGU Gilda Unams. In pre...

Buoni pasto, si potranno cumulare fino ad un massimo di otto ticket

Le nuove regole entreranno in vigore dal prossimo 10 settembre. Si potranno utilizzare fino a un mas...

Visite Fiscali ''dal 1 settembre 2017 cambiano le regole per i dipendenti statali''

L'Inps con il messaggio n° 3265 del 09.08.2017 detta le prime istruzioni applicative riguardo al pas...

Il CSA sul territorio

ISCRIZIONE
AL SINDACATO

Scarica il modulo


Photogallery

Contratti
ARAN

Raccolta Sistematica
Orientamenti Applicativi
Comparto Università

FERIE e FESTIVITA'

ASSENZE per MALATTIA

Orientamenti Applicativi - aggiornati a dicembre 2016

Permessi retribuiti
Permessi brevi

Permessi per
diritto allo studio

Guida Operativa aggiornata a dicembre 2016

Accordo Quadro in materia di TFR e di Previdenza Complementare del 29 luglio 1999

L’adeguamento retributivo e contributivo nel passaggio dal TFS al TFR dei pubblici dipendenti ai sensi dell’art. 6 dell'AQN

RSU

Quotidiani online
Link Utili

Ricerca nel sito con Google

Loading

Convegno all'Auditorium Orto Botanico di Padova '' Il ruolo dei comitati unici di garanzia (C.UG) nelle università Italiane: strumenti e criticità della recente normativa''

Si è svolta la quarta edizione del corso di formazione Il ruolo dei comitati unici di garanzia nelle università Italiane: strumenti e criticità della recente normativa, Auditorium – Orto Botanico, Padova, 20-21 ottobre 2016, riservato ai componenti di organismi di parità delle università italiane ma aperto anche ai dipendenti dell’Università di Padova. Il corso si proponeva di trattare, in prospettiva multidisciplinare, i temi della riforma introdotta dalla legge 4 novembre 2010, n. 183

 

Sentenza Corte di Cassazione: i furbetti del cartellino sono truffatori

Reati contro la P.A. Cassazione: i furbetti del cartellino sono truffatori. I principi sanciti dalla Suprema Corte nella sentenza del 9 novembre 2016. "La falsa attestazione del pubblico dipendente relativa alla sua presenza in ufficio, riportata sui cartellini marcatempo o nei fogli di presenza, integra il reato di truffa aggravata ove il soggetto si allontani senza far risultare, mediante timbratura del cartellino o della scheda magnetica, i periodi di assenza, sempre che questi ultimi siano economicamente apprezzabili. L'omessa timbratura del cartellino, in occasione di allontanamenti intermedi del dipendente, impedisce pertanto a sua volta il controllo di chi è tenuto alla retribuzione, sulla quantità dell'attività lavorativa prestata, tanto in vista di un recupero (ove previsto) del periodo di assenza, quanto in vista di una detrazione correlativa dal compenso mensile, così che, sotto tali profili, costituisce condotta idonea a trarre in inganno ed a far conseguire ingiusti profitti".

 

Università ‘’Della Tuscia’’ Viterbo - Elezioni per le rappresentanze del personale T. A. al Senato eletto “Stefano Meschini"

Giovedì 10 novembre 2016 si sono svolte, presso l’Ateneo “Della Tuscia’’ di Viterbo le elezioni per le rappresentanze del personale docente e tecnico-amministrativo negli organi di governo dell’Università. Il nostro sindacato è riuscito ad ottenere un brillante risultato. Infatti, al termine dello scrutinio, è risultato eletto come secondo classificato con 66 voti Stefano Meschini (dirigente sindacale CSA della Cisal Università di Viterbo). Giungano al neo eletto e a tutto il gruppo sindacale dirigente i più sentiti complimenti per questo ottimo risultato raggiunto. Verbale votazioni

Il Coordinamento Nazionale

 

Riforma Pensioni, Opzione Donna sino al 31 luglio 2016

La Commissione Lavoro della Camera ha presentato gli emendamenti alla Legge di Bilancio che dovranno essere votati nei prossimi giorni dalla Commissione Bilancio di Montecitorio, poi il testo, alla fine del mese passerà in Aula alla Camera per il primo via libera definitivo. Sono stati presentati emendamenti per consentire il cumulo gratuito dei contributi anche della gestione separata al fine di raggiungere i requisiti di accesso a opzione donna.

 

Lavoro: i limiti per la localizzazione satellitare GPS

Accordo con le rappresentanze sindacali o in mancanza autorizzazione dell’'Ispettorato Nazionale del Lavoro. La circolare n. 2/2016.

Con la circolare n. 2 del 7/11/2016 l'Ispettorato Nazionale del Lavoro fornisce indicazioni operative volte a chiarire in che limiti l'istallazione di apparecchiature di localizzazione satellitare GPS sia soggetta alle condizioni e procedure previste dall'art. 4, comma 1, della legge n. 300/1970.

In linea di massima, e in termini generali, si può ritenere che i sistemi di sistemi di geolocalizzazione rappresentino un elemento “aggiunto” agli strumenti di lavoro, non utilizzati in via primaria ed essenziale per l’esecuzione dell’attività lavorativa ma, per rispondere ad esigenze ulteriori di carattere assicurativo, organizzativo, produttivo o per garantire la sicurezza del lavoro.

Ne consegue che, in tali casi, la fattispecie rientri nel campo di applicazione di cui al comma 1 dell’art.4 L. n. 300/1970 e pertanto le relative apparecchiature possono essere installate solo previo accordo stipulato con la rappresentanza sindacale ovvero, in assenza di tale accordo, previa autorizzazione da parte dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro.

Fonte: ilquotidianodellapa.it

 

Sentenza Corte di Cassazione - licenziamento disciplinare ‘’la segnalazione del dirigente non ‘’avvia’’ il procedimento disciplinare’’

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 18517 del 21 settembre 2016, in tema di addebito disciplinare a carico del dipendente pubblico, ha precisato che la data della formale segnalazione del responsabile della struttura inviata all'ufficio competente su comportamenti fuori dalle regole da parte del dipendente, non può ancora essere considerata il vero e proprio avvio del procedimento, pertanto è illegittimo il licenziamneto disciplinare intimato dal datore di lavoro. Vai alla sentenza

 

Università Parthenope - Elezioni per il Senato Accademico "Eletto Andrea d'Angelo''

Si sono svolte il 26 ottobre 2016 le elezioni al Senato Accademico per i rappresentanti dei docenti e per il personale tecnico amministrativo presso l'Ateneo Parthenope. Per il personale tecnico amministrativo, è stato eletto Andrea D'Angelo (vice segretario CSA della Cisal Università Parthenope) con 168 preferenze su 260. E' stato riportato certamenteun un grande successo così come altri conseguiti dal ns sindacato in precedenti elezioni negli Organi di Goverrno dell'Ateneo. Giungano i ns più sentiti complimenti al neo eletto D'Angelo e a tutta la dirigenza sindacale che ha permesso di raggiungere tale significativa affermazione. Vai a: Risultati elettorali

Il Coordinamento Nazionale


 

Sentenza Corte di Cassazione “niente risarcimento alternativo alla reintegra”

Con la sentenza n. 20056 del 06 ottobre 2016, la Corte di Cassazione ribadisce l’inapplicabilità al pubblico impiego dell’art.18”

Vai alla sentenza

 

 

ARAN Orientamenti Applicativi (RAL 1872) I permessi per lutto non determinano l' interruzione delle ferie

Così si esprime l’Aran in un recente parere ribadendo un consolidato orientamento secondo il quale nessuna disposizione contrattuale legittima l’interruzione delle ferie del dipendente in presenza di un evento luttuoso.

 

Comunicato Stampa ''Sancito dal congresso nazionale l'adesione formale alla FGU Gilda Unams

Comunicato Stampa

Il Congresso del CSA Università tenutosi a Montecatini dal 30 settembre al 2 ottobre us. ha sancito l’adesione formale della nostra O.S. alla FGU andando a costituire il Dipartimento Università di questa grande Federazione che comprende quattro dipartimenti autonomi, già ex Comparti; la scuola con la GILDA, l’alta formazione artistica e musicale con l’UNAMS, la Ricerca con l’ANPRI e l’Università con il CSA Università.

Per noi è la semplice continuazione di un percorso comune con FGU iniziato già sette anni fa, un rapporto franco e reciproco rispetto delle diverse problematiche inerenti i Comparti nei quali ogni uno dei soggetti che all’epoca facevano capo alla FGU-CISAL si trovava a dover affrontare.

Siamo sempre stati rappresentativi e continueremo a esserlo, ora  in una famiglia più grande  e come previsto dal CCNQ del 13.07.2016  e così come definito negli atti depositati in ARAN, il nostro sindacato continuerà ad essere titolare della contrattazione integrativa, nelle sedi in cui è presente, con la vecchia denominazione CSA della CISAL Università

Ciò sino alla stipula del prossimo CCNL, ammesso, ovviamente,  che il governo abbia la reale intenzione di procedere al rinnovo mettendo in campo  le risorse economiche necessarie, non di certo le briciole di cui si parla in questi giorni-

Nonostante i tanti tentativi posti in essere da vari soggetti, politici e sindacali,  per ridurre al silenzio l’autonomia sindacale tutto ciò ha invece visto il rafforzamento e la crescita della nostra  O.S. la quale, sicuramente,  continuerà ad essere controparte di chiunque governi e una spina nel fianco delle OO.SS. colluse con il potere politico ed economico perché continuerà a rispondere del proprio operato solo ed esclusivamente ai lavoratori ed alle lavoratrici che rappresenta.

Il Coordinamento Nazionale CSA Università

 
Find the Best Web Hosting which offers reliable service and top quality support

Tabelle Assegni Familiari
2017-2018


Meteo

Tutto su IMU e TASI

Convenzioni

Visualizza come Desktop | Visualizza come Mobile

Powered by